You & Me – Un romantico viaggio a 2 in Vietnam – Platinum Edition


Tour Individuali in Vietnam

ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Phu Quoc, tramonto sulla spiaggia
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Phu Quoc, casa galleggiante sul mare
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Mai Chau, sulla strada di casa dopo il lavoro nei campi
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Mai Chau, tutta la famiglia al lavoro nei campi
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Mai Chau, risaie
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hue, la laguna al tramonto
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hue, la Città Proibita
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hue, il Ponte Giapponese
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hue, il Fiume dei Profumi con la Pagoda Thien Mu
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hoi An, le tipiche lanterne
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hoi An, il romantico lungo fiume
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Hoi An, a pesca nella laguna
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Ho Chi Minh-Sai Gon, la città di notte vista dal fiume
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Ho Chi Minh-Sai Gon, il Teatro dell'Opera
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition HO Chi Minh-Sai Gon, la Cattedrale di Notre Dame
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Ha Noi, il lungo lago al tramonto
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Ha Long Bay, scorcio della baia al sorgere del sole
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Ha Long Bay, piccolo venditore di frutta fresca
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Da nang, tipiche imbarcazioni sul fiume
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Can Tho, tradizionali sampam ormeggiati sul fiume
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Can tho, sulla via del mercato galleggiante
  • ASI-VIE-You&Me-Un romantico viaggio a 2 in Vietnam-Platinum Edition Can Tho, barca carica e pronta per il mercato

Tour individuale
-------------------------------------------------------
17 giorni / 16 notti
-------------------------------------------------------
Minimo 2 persone.
-------------------------------------------------------
Date libere
-------------------------------------------------------

  1. Hanoi (-) solo autista

Arrivo all’aeroporto internazionale di Hanoi. Incontro con l’autista che vi accompagnerà in hotel. Sistemazione in hotel e tempo libero a disposizione per una prima esplorazione della città. Pernottamento in hotel.

  1. Hanoi (B) autista & guida

Prima colazione in hotel ed incontro con la guida in lingua italiana. La giornata è interamente dedicata alla scoperta della capitale vietnamita, ricca di storia e cultura. In mattinata si inizia con la visita dell’imponente Mausoleo di Ho Chi Minh, dove riposa la salma del leader comunista Ho Chi Minh, colui che ha liberato il popolo vietnamita dal colonialismo. L’entrata al complesso si trova all’angolo fra Pho Ngoc Ha e Pho Doi Can. Il Complesso del Mausoleo di Ho Chi Minh occupa una vasta area recintata ad ovest del Quartiere Vecchio in cui si trovano parchi, monumenti e pagode ed è davvero affollato perché è diventato un importante luogo di pellegrinaggio per i vietnamiti.  All’interno del Complesso del Mausoleo di Ho Chi Minh si trovano un museo e, accessibili entrambi da un unico ingresso all’interno del complesso, la Pagoda a pilastro unico e il Palazzo presidenziale. La Pagoda a pilastro unico, costruita secondo lo stile delle minoranze etniche del Vietnam, è il luogo dove il leader visse in modo discontinuo dal 1958 al 1969, mentre il Palazzo presidenziale è un bell’edificio coloniale costruito nel 1906 come palazzo del governatore generale d’Indocina. Pranzo libero. Si prosegue quindi con la visita del Museo Etnografico del Vietnam (Bao Tang Dan Toc Hoc Viet Nam) che rappresenta un’ottima introduzione alla scoperta dei 54 gruppi etnici che vivono nel Paese. Il museo custodisce collezioni di oggetti della vita quotidiana, arte sacra e profana, gioielli che descrivono in maniera eccellente la vita tradizionale di tutti i gruppi etnici. All’esterno del museo si trovano vere case tipiche ricostruite dagli abitanti delle varie etnie chiamati dal governo per la realizzazione fedele delle costruzioni, che mostrano i diversi stili architettonici dettati dalle diverse culture e dai diversi climi in cui le varie popolazioni vivono. Hanoi è circondata di laghi, ognuno dei quali ha una propria storia; nel pomeriggio ci si soffermerà oggi presso il Lago Thuy rinominato Hoan Kiem “Lago della Spada Restituita e della Tartaruga Gigante” un incantevole specchio d’acqua situato nel cuore della città. Il lago deve il suo nome alla leggenda della restituzione della spada magica alla dea Kim Quy, la tartaruga d’oro. Il re Le Loi, che aveva preso in prestito la spada magica durante la rivolta contro i Ming, la restituì al lago dopo la vittoria, dando origine all’attuale nome del Lago della Spada Restituita. Al centro del lago si trova un isolotto con il Tempio Den Ngoc Son “Tempio della Montagna di Giada”., collegato alla terraferma da un ponte rosso decorato con bellissimi bassorilievi. Costruito nel XIV secolo durante la dinastia dei Tran per ricordare e venerare i caduti durante la guerra contro i Mongoli, il tempio ha un ruolo sacro nella vita del popolo vietnamita. Nato come tempio taoista, il tempio durante la dinastia Nguyen in un periodo in cui confucianesimo aveva un ruolo fondamentale della società, divenne un luogo in cui venerare i santi confuciani. Cena libera e pernottamento in hotel.

  1. Hanoi (B) autista & guida

Prima colazione in hotel ed incontro con la guida in lingua italiana. In mattinata si inizia con la visita al Tempio della Letteratura situato a circa 2 km. dal lago Hoam Kiem. Si tratta di un luogo molto interessante da visitare perché costituisce un raro esempio di architettura tradizionale vietnamita. Il Tempio fu costruito nel 1070 per volere dell’imperatore Ly Thanh Tong che lo dedicò a Confucio, nell’intento di rendere omaggio a eruditi e letterati. Nel 1076 divenne sede della prima università del Vietnam che istruiva i figli dei mandarini e tale rimase fino al 1802, quando l’imperatore Gia Long decise di trasferire l’Università Nazionale ad Hué, la nuova capitale. Si prosegue quindi con la Pagoda di Quan Than, situata sulla sponda del lago Truc Bach e circondata da maestosi alberi; la pagoda fu costruita all’epoca della dinastia Ly (1010-1225) e dedicata al dio Tran Vo, i cui simboli del potere erano la tartaruga e il serpente e custodisce una statua in bronzo e una campana che risalgono al 1677. E per concludere le visita, una sosta alla Pagoda di Tran Quoc una delle più antiche del Paese, che sorge sulla sponda orientale del Ho Thay; qui una stele deposta nel 1639 racconta la storia di questo sito che negli anni è stato soggetto a più ricostruzioni, una nel XV secolo e una nel 1842; il suo giardino custodisce i monumenti funebri di molti monaci. Il pomeriggio invece sarà dedicato al relax e al benessere, in una cabina privata all’interno di una SPA per 3 ore di trattamenti (a scelta del cliente). La serata trascorrerà ammirando lo show Ionah, considerato come la versione vietnamita del Cirque du Soleil, una perfetta fusione di spettacolo circense, danza, musica e arte teatrale. Lo spettacolo narra la storia d’amore di una giovane ragazza di Ha Noi (Lo spettacolo si tiene il martedì, giovedì e sabato; nel caso verrà spostato al giorno successivo). Cena libera e pernottamento in hotel.

  1. Ha Noi – Mai Chau (B/L/D) austista & guida

Prima colazione in hotel e partenza per l’incantevole valle di Mai Chau, che dista circa 135 km. dalla città (circa 3 ore di macchina) e che si trova nel distretto di Hoa Binh. Durante il tragitto si attraverseranno tipici e quieti villaggi. Arrivo al Mai Chau Ecolodge, sistemazione e pranzo. Il pomeriggio sarà dedicato ad una passeggiata a piedi o in bicicletta nei villaggi dei dintorni per avere una panoramica della vita quotidiana e delle attività locali, come la lavorazione della seta. Il paesaggio è molto bello e rilassante, un susseguirsi di risaie circondate dalle montagne. Possibilità di fermarsi per visitare incontrare gli abitanti di Nhot e Pom Con. Rientro in hotel per la cena. Durante la serata si assiste ad uno spettacolo folkloristico degustando il tradizionale Can, un vino ottenuto dalla fermentazione del riso. Pernottamento.

  1. Mai Chau – Hoa Lu – Tam Coc (B) guida & autista

Dopo la prima colazione sulla terrazza dell’hotel, partenza verso Ninh Binh, uno dei luoghi più interessanti del Vietnam per le sue vestigia storiche e i suoi sorprendenti picchi calcarei. Si raggiunge Hoa Lu, situata nella provincia di Ninh Binh, circa 120 km. a sud di Hanoi. Hoa Lu è stata l’antica capitale di tre dinastie della storia del Vietnam: i Dinh, i Le e i Ly. Da questa capitale, il Dai Viet (l’antico regno del Vietnam) condusse alcune campagne vittoriose contro la Cina e i Champa. Nel 1010 Ly Cong Uan decise di trasferire la capitale del Dai Viet a Thang Long, l’attuale Hanoi. Oggi Hoa Lu è uno dei più importanti siti storici del Vietnam e una famosa destinazione turistica, in quanto custodisce numerosi edifici storici, templi e pagode, tra le quali la Pagoda di Bai Dinh, la più grande del Vietnam. Nei dintorni della città ci sono grotte e caverne.  a 10 km dal capoluogo di provincia. La mattinata è dedicata alla visita dei templi delle dinastie Dinh e Le. Dell’antica cittadella, che ricopriva un’area di circa 3 kmq e oggi quasi completamente distrutta, rimangono solo due templi che si stagliano sullo sfondo panoramico del monte Yen Ngua. Il Tempio Dinh, costruito in onore del re Dinh Tien Hoang, si distingue per la particolare architettura e le sculture in legno del XVII-XIX secolo. I suoi interni in stile orientale creano un piacevole contrasto con gli esterni in stile occidentale. All’interno del tempio è conservata la statua dell’imperatore Dinh Tien Hoang con i suoi tre figli: a destra Dinh Lien, il figlio maggiore, a sinistra il secondogenito Dinh Hang Lang e il terzo figlio Dinh Toan. La dinastia di fatto terminò, in quanto il figlio maggiore si vide preferire in qualità di erede il secondogenito, che uccide nella primavera del 979. Successivamente il padre e il primogenito vennero a loro volta assassinati da un mandarino cinese. Il terzogenito, all’epoca aveva solo 6 anni, quindi la regina Duong Van Nga abdicò in favore del Generale Le Dai Hanh. Il Tempio Le, è di dimensioni minori, ma l’architettura è molto simile. Nella sala principale del tempio sono conservati tamburi, gong, candelabri e armi di ogni genere. All’interno del tempio si trovano la Statua della Regina Duong Van Nga che, inizialmente, statua era custodita nel tempio di Dingh, verso il quale rivolge lo sguardo a cercare il marito, e la statua di Re Le Dai Hanh. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio arrivo a Tam Coc, una zona caratterizzata da un’atmosfera surreale, creata dalle suggestive formazioni calcaree in mezzo alle quali scorre placidamente il fiume Ngo Dong, costeggiato da splendide risaie. A bordo di una barca a remi si percorre il fiume lungo il quale si trovano tre grotte Hang Cuoi, Hang Giua e Hang Ca, alle quali si accede in barca. L’escursione termina con la visita della Pagoda di Bich Dong “Perla Verde” che ci riporta alla dinastia Le e che è caratterizzata da una serie di templi rupestri risalenti al XV secolo situati in una zona sopraelevata. La pagoda si compone di 3 strutture: Ha Pagoda (pagoda inferiore), Trung Pagoda (pagoda intermedia) e Thuong Pagoda (pagoda superiore). Dalla pagoda superiore si può godere del panorama più affascinante di Bich Dong, che spazia dalle placide acque del fiume alle montagne circostanti. Si raggiunge quindi Ninh Binh, la prima capitale del Vietnam, adagiata essa stessa tra splendide montagne, placidi fiumi, grotte e foreste. Cena libera e pernottamento in hotel. 

  1. Ha Noi – Ha Long (B/L/D) solo autista

Prima colazione in hotel e quindi partenza per la suggestiva baia di Halong, formata da centinaia di isolotti che punteggiano il mare antistante la baia. L’antica leggenda narra la nascita di questa baia, formatasi dai resti della coda di un antichissimo drago inabissatosi nel mare. Arrivati a Vinh Ha Long, imbarco e sistemazione sulla giunga per una emozionante mini crociera (la guida a bordo parla inglese/francese). Pranzo a bordo con menù a base di frutti di mare e pesce fresco. Durante la crociera si potranno ammirare le bellissime isole, i faraglioni e le scogliere su cui si aprono misteriose grotte abbellite da statiti e stalagmiti, rilassarsi al sole e respirare la magica atmosfera che questo luogo emana. Cena a pernottamento a bordo della giunca in cabina comfort.

  1. Ha Long – Ha Noi – Hue (B) solo autista

In mattinata, dopo la prima colazione si lascia la giunca per imbarcarsi sui tipici sampan, per visitare le splendide grotte. Brunch molto presto e quindi trasferimento all’aeroporto di Hanoi con il solo autista per imbarcarsi sul volo domestico per Hue. Lungo la strada che conduce da Ha Long a Hanoi, se il tempo a disposizione è sufficiente, possibilità di fermarsi, su richiesta, al villaggio di Phu Lang, famoso per le bellissime ceramiche. Arrivati a Hue trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

  1. Hue – Thuy Bieu (B/L/D) guida & autista

Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata alla visita dell’antica capitale della dinastia Nguyen che, nonostante le guerre, è riuscita a conservare un notevole patrimonio architettonico e culturale ancor oggi perfettamente conservato. L’imponente cittadella, edificata dagli imperatori Nguyen, cinta da poderose mura interrotte da 10 porte è simile a una fortezza che custodisce al suo interno la sontuosa Città Imperiale e la favolosa Città Purpurea Proibita, il Padiglione delle Cinque Fenici, il Palazzo della Suprema Pace e il Tempio Dinastico The Mieu, oltre a ampie strade alberate, parchi, stagni, musei, mercati e bistrot. Capitale della dinastia Nguyen dal 1802 fino all’abdicazione dell’ultimo imperatore Bao Dai nel 1945, la Città Imperiale è un’interpretazione sublime della più grande e più austera capitale dinastica di Pechino della quale riprende la disposizione. Sebbene parzialmente distrutta da un catastrofico incendio nel 1947, che ha pesantemente danneggiato gran parte delle 150 strutture reali costruite durante i 143 anni di regno degli Nguyen, è riuscita non solo a salvare le costruzioni più belle, ma a restaurare con grande meticolosità e fedeltà quelle danneggiate, da rendere difficile distinguere cosa sia antico e cosa sia nuovo.  Il Palazzo Thai Hoa (Palazzo della Suprema Pace), dove governava l’imperatore autonominatosi Figlio del Cielo, ha un cortile antistante, detto la Spianata dei Grandi Saluti, dove si riunivano i Mandarini disposti su file da nove durante le cerimonie di corte. Gli interni del palazzo sono spettacolari, con bellissime colonne laccate color vermiglio e intarsiate d’oro, e l’imponente trono sollevato su terrazze e disposto sotto un soffitto raffigurante il cielo. Il programma prevede la visita della Cittadella Proibita. Ci si imbarca quindi per una gradevole crociera in sampan sul fiume Huong Giang, conosciuto come il Fiume dei Profumi per via delle piante aromatiche che crescevano un tempo sulle sue sponde. Nel pomeriggio visita della Pagoda Thien Mu, situata sulla sponda sinistra del Fiume dei Profumi. Formata da una torre a sette piani, la Pagoda Thien Mu “Celeste Signora” è stata edificata. Da Kim Long una scala sale verso quattro colonne decorate con caratteri cinesi che glorificano il buddhismo. La Torre Phuoc Duyen “Fonte di Felicità” svetta con la sua altezza di 21mt. sopra la terrazza trapezoidale della pagoda. Per concludere un interessante corso di cucina vietnamita, per scoprire i principali segreti di una tradizione culinaria così diversa dalla nostra. Nel pomeriggio un giro in bicicletta vi permetterà di immergervi nella splendida cornice naturale e di immergervi completamente nella vita tradizionale di un villaggio vietnamita. Per concludere la giornata un rilassante pediluvio con erbe aromatiche e curative, un’antica e salutare pratica tradizionale, che vi permetterà di trascorrere un momento di autentico relax. La serata, invece, prevede la Cena Reale, una sontuosa cena allietata da musica tradizionale; se lo desiderate potrete vestirvi con gli abiti tradizionali dei re vietnamiti per immergervi ancora di più nella magica atmosfera della serata. Pernottamento in hotel.  

  1. Hue – Da Nang – Hoi An (B) guida & autista

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Hoi An via Da Nang. Prima di lasciare Hue una sosta d’obbligo al mercato di Dong Ba, vero centro nevralgico di Hué, sempre affollatissimo. Risulta molto piacevole passeggiare tra le bancarelle colorate e osservare le numerose imbarcazioni che accostano agli imbarcaderi, situati vicino al mercato coperto, per scaricare le merci provenienti dai villaggi vicini. Alcune donne, al timone della loro piccola barca, navigano da un sampan all’altro per proporre le minestre che preparano sulla loro imbarcazione. Si conclude con la visita del Mausoleo Minh Mang, armoniosamente fuso con il paesaggio circostante con la sua serie di terrazze e il bellissimo lago attraversato da ponticelli di pietra. Si tratta della tomba dell’imperatore Minh Mang che riprende molti concetti architettonici cinesi; il sarcofago è situato in un edificio raggiungibile tramite un ponte in pietra che attraversa il lago. Dopo la visita si prosegue lungo la strada mandarina in direzione Da Nang. Durante il tragitto sosta al Passo di Hai Van Nam (Passo delle Nuvole), confine geografico, climatico e culturale tra il nord e il sud del Vietnam. Qui, nelle giornate limpide, si può ammirare e dall’alto Da Nang e la famosa China Beach che si estende per molti chilometri. I testimoni dell’importanza strategica rivestita da questo colle, due fortini, uno in mattoni eretto dalla dinastia Nguyen, l’altro dagli americani. Si raggiunge quindi Da Nang, punto di partenza perfetto per esplorare la natura incontaminata del Vietnam orientale. Tuttavia, non è solo una località di passaggio: in continua evoluzione, questa ex città di provincia oggi ospita un’ampia scelta di vivaci hotel e di animati centri commerciali. La città offre anche godibilissime belle spiaggia di sabbia dorata. La visita di Da Nang comprende il Museo della scultura Cham che offre una panoramica dell’ascesa e del declino del regno di Champa (VII-XIX secolo). Il museo ospita una collezione unica nel suo genere di cimeli di arenaria e terracotta, molti dei quali sono stati recuperati dalle rovine del Vietnam centrale. I visitatori potranno osservare l’evoluzione dell’arte nel regno di Champa, che traspare dalle raffigurazioni di fanciulle danzanti, culti religiosi e bestie mitologiche. Si prosegue quindi con la visita delle Ngu Hanh Son (Montagne di Marmo), situate a sud di Da Nang, ognuna delle quali prende il nome dai cinque elementi naturali di metallo, legno, acqua, fuoco e terra. La più grande e la più famosa, quella di Thuy Son (acqua), è aperta al pubblico. È possibile salirvi in ascensore o a piedi lungo ripide scalinate, infilandosi dentro le strette formazioni di roccia. Qualsiasi percorso scegliate, una volta in cima sarete ricompensati da un magnifico panorama della città e della spiaggia. Dopo le visite si continua in direzione Hoi An. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

  1. Hoi An (B) guida & autista

Prima colazione in hotel, quindi mattinata dedicata alla visita di questa incantevole cittadina, un tempo fiorente centro commerciale e di scambio culturale tra oriente e occidente. Le sue vivaci via sono animate da negozi, botteghe artigiane e gallerie d’arte e una passeggiata è un’esperienza davvero piacevole. Hoi An custodisce uno splendido centro storico, uno dei più belli e meglio conservati del Vietnam, pregio che le è valso il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco. Si visiterà il bellissimo Ponte Giapponese realizzato con materiali molto solidi che riflette nella struttura e nelle decorazioni il gusto giapponese per la sobrietà, in contrasto con l’amore per l’eccesso tipico dell’arte e dell’architettura vietnamita. La carreggiata fu livellata dai francesi mentre la forma arcuata originale è stata ripristinata nel corso un importante restauro compiuto nel 1986. Sul lato nord del ponte si trova il piccolo tempio Chua Cau. Si continua quindi con la visita al Tempio Cinese di Quan Cong situato a D Tran Phu, fondato nel 1653. Al suo interno si trovano una statua parzialmente dorata di Quan Cong che occupa l’altare centrale dietro il santuario, alla sua sinistra il generale Chau Xuong, a destra il funzionario mandarino Quan Binh e un cavallo bianco a grandezza naturale raffigurante lo stallone che Quan Cong cavalcava. Nel cortile interno le grondaie del tetto sono a forma di carpa, simbolo della pazienza nella mitologia cinese. La prossima tappa è l’antica casa di Phung Hung con il curioso altare montato sul soffitto. Si prosegue la visita passeggiando lungo la via centrale, tutta un negozio, variopinta e molto trafficata da gente a piedi. Vi si vendono soprattutto abiti, stoffe, lampade cinesi e souvenir. Verso il fiume Thu Bon si svolge un pittoresco mercato locale, dove si possono acquistare generi alimentari di ogni sorta. A margine, proprio in prossimità del fiume si trova il mercato del pesce, molto caratteristico, con un’esposizione ricca e varia.  L’antico porto commerciale di Hoi An (nota ai mercanti europei col nome di Faifo) ebbe un ruolo fondamentale nella crescita di fruttuosi rapporti culturali con altri paesi, soprattutto Cina e Giappone e merita certamente una visita. La visita di Hoi An si conclude con la Pagoda Phuc Thanh, la più antica pagoda di Hoi An, costruita nel 1454 da un monaco cinese.  Cena libera e pernottamento in hotel.

  1. Hoi An – Da Nang – Ho Chi Minh/Sai Gon (B/D) guida & autista

Prima colazione in hotel e trasferimento per l’aeroporto di Da Nang dove ci s’imbarcherà sul volo domestico per Ho Chi Minh/Sai Gon. All’arrivo incontro con la guida in lingua italiana e trasferimento e sistemazione in hotel. Pranzo libero. La visita della città inizia con la piazza centrale di Ho Chi Minh/Sai Gon, dove il Palazzo della Posta Centrale progettato da Gustave Eiffel in stile coloniale e la neogotica Cattedrale di Notre Dame con due torri quadrate sormontate da guglie di ferro riportano alle atmosfere del passato. Si prosegue la visita con una sosta alla Pagoda di Ngoc Hoang, conosciuta anche come Tempio dell’imperatore Giada o monastero Fuhai, costruita oltre un secolo fa, ha visto l’alternarsi della religione buddista con quella taoista, ed è frequentata da numerosi fedeli. Le facciate della pagoda sono mattoni rosa, ma l’edificio nasconde un vero tesoro artistico; le piastrelle, i tetti e soprattutto le porte delle sculture del tempio sono autentiche opere d’arte, ispirate da molti miti e leggende buddiste. Il tempio custodisce anche un rifugio per le tartarughe, che, nella cultura asiatica, rappresentano longevità e sono considerate come un simbolo di fortuna e buona fortuna. Ultima tappa, il Palazzo della Riunificazione, il cui valore è storico piuttosto che estetico, in quanto il palazzo ha giocato un ruolo importante nella storia politica del Vietnam in generale e di Ho Chi Minh/Sai Gon (Ho Chi Minh City) in particolare. Situato nel centro della città, vicino alle altre attrazioni turistiche, il palazzo, di enormi dimensioni, è circondato da una cancellata di ferro. Attorno ad esso si aprono bellissimo giardini, e un boschetto, mentre all’ingresso principale si trova una fontana con coreografici giochi d’acqua. Terminata la visita del palazzo si prosegue quindi verso la vivace zona commerciale che partendo da Dong Khoi (chiamate Rue Cantinat dei coloni francesi) conduce alla piazza del grande mercato Ben Thanh. La serata si conclude con una deliziosa cena in un romantico locale sul fiume. Cena e pernottamento in hotel.

  1. Ho Chi Minh/Sai Gon – Ben Tre – Can Tho (B/L) guida & autista

Prima colazione in hotel e partenza per Ben Tre, arrivo all’imbarcadero di Hung Vuong e partenza in barca alla volta delle suggestive località che costellano il delta del fiume Mekong. Le piccole imbarcazioni s’inoltrano nei rami del fiume permettendovi di ammirare le vivaci attività locali, la pesca con metodi tradizionali e la funzionalità del sistema di canali d’irrigazione. Durante la navigazione si ammireranno villaggi e si visiterà una fabbrica di caramelle al cocco, e un’antica Fornace Tu Lo per osservare la lavorazione tradizionale dei mattoni. Un breve tragitto in barca a remi vi condurrà quindi in un grazioso ristorante locale per il pranzo. Nel pomeriggio giro in bicicletta per visitare i villaggi locali e l’antica Casa di Sau Khanh. Nel tardo pomeriggio si raggiungerà Can Tho. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

  1. Can Tho – Phu Quoc (B) guida & autista

Dopo la prima colazione, al mattino molto presto, ci s’imbarca sul battello per la visita del mercato galleggiante di Cai Rang. La fitta rete di corsi d’acqua che forma il delta del Mekong è diventata il fulcro centrale della vita di questi commercianti, che utilizzano la barca come mezzo di trasporto principale, fino al punto che diventa più pratico vendere ed acquistare le merci direttamente dalla barca stessa, in quello che è uno dei mercati galleggianti più piacevoli del Vietnam.  Il mercato galleggiante di Cai Rang vede quotidianamente centinaia di barche cariche dei prodotti ortofrutticoli provenienti dai numerosi villaggi situati lungo i fiumi, venduti o scambiati con altri prodotti. Uno spaccato di autentica vita quotidiana. Dopo il mercato, trasferimento all’aeroporto per il volo domestico per Phu Quoc. Arrivo sull’sola di Phu Quoc, la più grande isola del Vietnam, situata a soli 13 km. dalla Cambogia. Si tratta di un’isola montuosa, per la maggior parte ricoperta da foreste, con bellissime spiagge di sabbia bianca lambite da un mare dai colori incantevoli che sfumano dall’azzurro, al turchese al blu cobalto. Trasferimento in hotel e sistemazione.

  1. Phu Quoc (B/D)

Dopo la prima colazione, intera giornata a disposizione per godere della splendida spiaggia e del mare. La sera romantica cena sulla spiaggia a lume di candela. Pernottamento in hotel.

  1. Phu Quoc (B)

Intera giornata a disposizione per godere della splendida spiaggia e del mare. Prima colazione e pernottamento in hotel.

  1. Phu Quoc (B)

Intera giornata a disposizione per godere della splendida spiaggia e del mare. Prima colazione e pernottamento in hotel.

  1. Phu Quoc (B)

Intera giornata a disposizione per godere della splendida spiaggia e del mare. Prima colazione e pernottamento in hotel.

  1. Phu Quoc (B) autista

Dopo la prima colazione, tempo a disposizione per godere della splendida spiaggia e del mare, fino al trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo domestico per Ho Chi Minh/Sai Gon e quindi imbarco sul volo di rientro per l’Italia.

LA QUOTA INCLUDE

——————————————————-

  • Hotel di categoria 4 o 5 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Guida parlante italiano durante tutto il percorso, tranne il tempo libero e dove specificato “senza guida” o “solo autista”; sulla giunca guida parlante inglese/francese
  • Una notte a bordo di giunca tradizionale
  • Trasferimenti con mezzo privato dotato di aria condizionata e autista per tutti i trasferimenti e il trasporto a terra, tranne il tempo libero e dove specificato “senza autista”
  • I pasti menzionati nel programma (B= prima colazione; L= pranzo; D= cena)
  • Ingressi a siti e musei come da programma
  • Battelli e imbarcazioni come da programma
  • Voli domestici Hanoi-Hue, Da Nang-Ho Chi Minh/Sai Gon, Can Tho-Phu Quoc, Phu Quoc-Ho Chi Minh/Sai Gon incluso tasse aeroportuali
  • Show Ionah
  • Tre ore di trattamento a Ho Chi Minh
  • Pediluvio a Thuy Bieu
  • Corso di cucina vietnamita durante l’escursione sul fiume Huong Giang

LA QUOTA NON INCLUDE

——————————————————-

Voli internazionali ed intercontinentali e relative tasse aeroportuali

Pasti non menzionati nel programma

Mezzi di trasporto non menzionati nel programma

Bibite e bevande ai pasti e durante il tour

Mance

Spese di carattere personale

Cenoni obbligatori (Natale e Capodanno o altre festività)

Visto d’ingresso in Vietnam: gratuito per soggiorni inferiori a 15 giorni; USD 25 per persona per soggiorni di durata superiore (prezzo indicativo, attualmente valido dal fino al 30 giugno 2017)

HOTELS PREVISTI (o similari)

——————————————————-

Ha Noi                                    M Gallery Hotel De L’Opera            Deluxe Room

Mai Chau                               Mai Chau Ecolodge                            Suite

Ninh Binh                              Esmeralda Resort & Spa                   Superior Room

Ha Long                                 Indochina Sails                                   Superior Cabin

Hue                                         Hotel Indochine Palace                     Palace Deluxe Room

Hoi An                                    Hotel Royal Hoi An M Gallery         Deluxe   Room

Ho Chi Minh/Sai Gon         Hotel Nikko Sai Gon                          Deluxe Room

Can Tho                                  Hotel Victoria Can Tho Resort        Superior Room

Phu Quoc                                Salinda Resort & Spa                        Deluxe Sea View

 

Compila il seguente modulo per fornire le informazioni necessarie riguardo il periodo desiderato, sarete contattati dal nostro personale.

Inserisci i valori dell'immagine sottostante

captcha

La tabella prezzi per questa sistemazione non è ancora disponibile online, contattare il supporto.