Hydra


EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Agios Nikolaos Beach
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra, il porto
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Hydra
  • EUR-GRE-Golfo Sarnonico-Hydra Gli asinelli di Hydra

Considerata da molti la perla più preziosa del Golfo Saronico, Hydra si distingue dalle altre isole greche per la totale assenza di veicoli a motore.

Considerata da molti la perla più preziosa del Golfo Saronico, Hydra si distingue dalle altre isole greche per la totale assenza di veicoli a motore. Oltre ad ammirare edifici in pietra conservati con grande cura, percorrere sentieri di campagna e fare il bagno in profonde acque cristalline, a Hydra potrete gustare un buon cappuccino nei locali affacciati sul porto osservando il viavai di persone. I muli e gli asini costituiscono il principale mezzo di trasporto per i carichi pesanti e insieme a molti aspetti legati alla vita di un tempo conferiscono a Hydra due volti: uno raffinato ed elegante e uno rustico e autentico.

In epoca antica, Hydra si presentava scarsamente popolata e le tracce più significative di insediamenti antichi risalgono all’epoca micenea. Nel corso del XVI secolo Hydra accolse numerosi profughi in fuga dai cruenti scontri tra veneziani e ottomani. Nel XIX secolo, l’isola era ormai diventata una fiorente potenza marittima, i cui facoltosi mercanti si fecero costruire le fastose dimore che si possono vedere ancora oggi nel capoluogo.

La vita di Hydra ruota attorno al suo magnifico porto. Che arriviate in barca a vela o in traghetto, questa scintillante insenatura è circondata da barche e le case in pietra splendidamente conservate e illuminate dal sole vi offriranno la possibilità di ammirare uno spettacolo di grande suggestione. Il molo di marmo è caratterizzato da un viavai di asini, viaggiatori stranieri, clienti abituali dei caffè e dei locali e conducenti di taxi d’acqua. Se vi addentrerete all’interno della città con le case che affacciano sul porto, avrete la possibilità di conoscere un’Hydra completamente diversa: nei tranquilli vicoli della città, le signore discutono animatamente tra loro, verrete trasportati dal profumo della tipica cucina greca che esce dalle case mentre percorrete le strade che si trasformano in sentieri sterrati che si dirigono verso le montagne illuminate dal sole.

Oltre alle magnifiche spiagge, che non sono molte e non sono sempre facili da raggiungere, ad Hydra le cose da fare sono moltissime. Ad esempio, arrivando con l’aliscafo è possibile vedere le archontika, le nobili dimore del XVIII e XIX disposte ad anfiteatro intorno alla baia. Alcune di esse sono state trasformate in bellissimi boutique hotel e altre sono musei che vale la pena visitare. Assolutamente da vedere è il Porto di Hydra, Monastero di Zouvras e Hydra città. Non può mancare una gita a Spetses.

I ristoranti da consigliare caldamente ad Hydra sono tre: Paradisiako, molto conosciuto, Dusko, in una bella piazza coperta da alberi e Gitoniko, in un vicoletto vicino a Dusko, che da fuori sembra poco invitante ma salendo una scala si arriva alla terrazza con vista mare. I locali di Hydra città hanno prezzi piuttosto elevati, ma sorseggiando un caffè o un drink in questi bar è il modo migliore per osservare il viavai di gente sull’isola. Dopo la mezzanotte il porto si anima.

SPIAGGE:

Limnioniza: è l’unica spiaggia sulla costa meridionale dell’isola ed è raggiungibile sia in barca che a piedi dal porto di Idra. Si tratta di una lunga spiaggia di ghiaia bianca e grigia bagnata da un mare azzurro, limpido e trasparente. Non c’è una grande quantità di ombra naturale, ma si possono noleggiare sedie a sdraio e ombrelloni. D’estate, sulla spiaggia apre un chiosco in cui è possibile noleggiare attrezzature per sport acquatici. Al largo, è possibile raggiungere un isolotto e precisamente dietro la spiaggia ci sono inoltre delle belle passeggiate da afre su alcuni sentieri ben segnalati.

Molos: è situata sulla costa nord occidentale dell’isola, a circa 6 km ad ovest dal porto di Hydra. Si tratta di un’incantevole spiaggia incontaminata e selvaggia, non facile da raggiungere, sia via mare che via terra, perfetta per chi cerca un po’ di tranquillità. Il litorale è di ghiaia chiara ed è bagnato da un bellissimo mare azzurro, limpido e cristallino. Può essere raggiunta via taxi d’acqua o a piedi dalla città di Idra in circa 1 ora di camminata attraverso foreste di pino. La spiaggia non è attrezzata e non offre servizi.

Bisti: è situata sull’estrema punta occidentale dell’isola. Si tratta di una piccola e deliziosa spiaggia di ghiaia e ciottoli bianchi, delimitata rocce e fitti alberi di pino che regalano un’ombra naturale. È bagnata da un bellissimo mare cristallino dai fondali bassi, ma attenzione alle meduse. È gestita dal centro immersioni di Hydra, ma può essere frequentata da chiunque. Si possono trovare lettini e una caratteristica tavernetta nelle vicinanze.

Agios Nikolaos: è situata sulla costa occidentale dell’isola, poco distante dalla spiaggia di Bisti, ed è raggiungibile solo via mare, in circa 1 ora dal porto di Hydra. Si tratta di un’incantevole e incontaminata spiaggia deserta di ghiaia, bagnata da un mare limpido e cristallino. La spiaggia non offre nessun servizio bar o taverna, quindi è necessario procurarselo prima di partire, apre solo un piccolo chiosco in alta stagione.

Mandraki: è situata sulla costa settentrionale dell’isola, poco distante dal porto di Hydra. È facilmente raggiungibile a piedi da Hydra città in 25 minuti o in circa 7 minuti prendendo un taxi d’acqua. Si tratta di una delle poche vere spiagge dell’isola, ombreggiata da qualche albero di pino e con alle spalle delle bellissime colline. La baia accoglie 2 spiagge: una piccola e accogliente, di ghiaia e sassi, molto tranquilla, bagnata da un bel mare azzurro e trasparente, offre qualche lettino e l’ombra dei pini e accoglie una taverna tipica; mentre l’altra di sabbia dorata portata artificialmente, poco più lontana, è ben attrezzata e organizzata e offre la possibilità di noleggiare l’attrezzatura per diversi sport acquatici. È quasi sempre sovraffollata.

Vlichos: è situata ad un paio di chilometri ad ovest dal porto di Hydra ed è raggiungibile a piedi in circa 45 minuti da Hydra città o più comodamente con un taxi d’acqua dal porto. La spiaggia è caratterizzata da un litorale di sabbia rossastra mista a ghiaia, bagnata da un mare bellissimo, azzurro e cristallino, dal fondale piuttosto basso. La spiaggia è attrezzata con ombrelloni caratteristici in bambù e ci sono molte taverne nelle vicinanze.

Spilia: è situata sulla costa settentrionale dell’isola, nei pressi del porto. Spilia, che in greco significa grotta, è un’area rocciosa in cui le rocce sono state trasformate in piattaforme rocciose perfette per prendere il sole. È bagnata da un bellissimo mare limpido, profondo e di un blu intenso. La spiaggia dispone di un bar-ristorante vista mare e offre ombrelloni in bambù, tavolini e sedie.

Kaminia: si trova sulla costa settentrionale dell’isola, nei pressi del piccolo porto di pesca tutto circondato da taverne tipiche. Si tratta di una bellissima spiaggia, non molto grande, di ghiaia e ciottoli e bagnata da un bellissimo mare cristallino e trasparente. La spiaggia è circondata da un paesaggio molto pittoresco e alle sue spalle si trova un magnifico terrazzamento verde.

Hydroneta: è situata vicino ad Idra città. Si tratta di un’area ideale per nuotare, con piattaforme cementate su cui prendere il sole, a cui si arriva tramite delle scalinate. Il mare è limpidissimo e di un blu profondo. È molto popolare per il disco- bar a strapiombo sul mare e che offre la possibilità di farsi il bagno in ogni momento grazie ad una comoda scaletta. È un’esperienza unica al tramonto.

Avlaki: la più vicina a Hydra città, sulla costa settentrionale dell’isola. Si tratta di una piccola spiaggia di ciottoli, in un ambiente selvaggio ed appartato. Il mare è trasparente e un azzurro incantevole. La spiaggetta è delimitata da alti scogli e rocce, tra i quali si trovano alcune piattaforme in cui prendere tranquillamente il sole. La spiaggia può essere raggiunta seguendo alcuni sentieri sterrati.

 

 

 

Informazione attualmente non disponibile.

Informazione attualmente non disponibile.

Non sono ancora disponibili sistemazioni per la zona desiderata.

Non sono ancora disponibili informazioni per la zona desiderata.